Ultime News

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

10 Luglio 2020

La Città metropolitana comunica che lunedì 13 luglio avranno inizio i lavori di risanamento e ripristino del ponte sul Brenta in località Sandon,...

9 Luglio 2020

Si sono concluse in questi giorni da parte della Città metropolitana le attività del cantiere a completamento dell’intervento sul ponte “Negrelli...

1 Luglio 2020

Oggi mercoledì 1 luglio La Città metropolitana ha consegnato i lavori alla ditta incaricata di eseguire i lavori del nuovo tratto di 615 metri di...

Scuole, impianto sportivo polifunzionale a San Donà di Piave

5 Luglio 2013

In Provincia di Venezia al centro servizi due di Mestre si è riunita la quarta commissione provinciale  (Lavori Pubblici, Viabilità, Legge speciale) convocata dal presidente il consigliere Andrea Tomei per esaminare la delibera di giunta provinciale che ha approvato a fine maggio il progetto preliminare dei lavori per la realizzazione di un nuovo impianto sportivo polifunzionale all’Itis Volterra ad uso dell’adiacente liceo Montale a San Donà di Piave. Ha illustrato gli interventi il funzionario provinciale Matteo Morandina.
 
Il costo previsto per l’opera è circa 1 milione e mezzo di euro; di questi la metà potrà essere finanziata, nel caso di accoglimento della domanda, grazie ad un fondo ministeriale di circa 20 milioni che a livello nazionale sono destinati alla realizzazione di impianti sportivi, e per l’altra metà con l’avanzo di amministrazione del 2013.
 
L’intervento si propone, come stralcio funzionale, un più ampio progetto di riordino e ottimizzazione della “Cittadella Scolastica” di San Donà di Piave in cui la Provincia di Venezia vuole trovare una risoluzione al problema di una nuova collocazione al Liceo Classico “Montale”.
 
L’obiettivo è razionalizzare e ottimizzare gli spazi dedicati alle attività sportive scolastiche e delle società sportive del territorio, sia per risolvere le problematiche relative all'istituto Montale, ma allo stesso tempo guardando ad un modello di “campus-città studi”, inteso come sistema integrato tra i diversi istituti e impianti sportivi presenti nell’area. Per la riuscita dell’intero progetto di campus scolastico è prioritaria la realizzazione della palestra per il nuovo istituto Montale (liceo classico e scientifico). Il progetto prevede un utilizzo polifunzionale della struttura, che per posizionamento e possibilità di accessi indipendenti, consente anche alle varie associazioni sportive presenti sul territorio di fruirne.
 
Il presidente Andrea Tomei (Pdl): «Il progetto, che ha come obiettivo quello di riqualificare il distretto scolastico di San Donà di Piave, dimostra ancora una volta l’attenzione che la Provincia di Venezia rivolge alle strutture e agli edifici scolastici presenti sul territorio, alla pianificazione e alla razionalizzazione degli spazi a disposizione degli studenti, per migliorarne l’uso favorendo la formazione completa che abbina in modo armonico studio e sport». 

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO