Ultime News

4 Agosto 2020

Si sono conclusi i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile su un tratto della Strada Provinciale 42 “Jesolana”  via Fausta in...

28 Luglio 2020

La Città metropolitana ha approvato con decreto del Sindaco il progetto definitivo dell’intervento previsto a Palazzo Fasolo, succursale del Liceo...

27 Luglio 2020

La Città Metropolitana ha approvato con Decreto del Sindaco Luigi Brugnaro il progetto esecutivo che riguarda l’intervento di risanamento...

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

Scuole: coerenza tra domande di iscrizione e disponibiità spazi scolastici

5 Febbraio 2015

Mercoledì 4 febbraio il commissario Cesare Castelli, con i poteri della Giunta, ha approvato l’atto di indirizzo  “Coerenza fra accoglimento domande di iscrizioni e disponibilità di spazi scolastici negli istituti scolastici di istruzione secondaria superiore della provincia di Venezia”.
 
In particolare, la delibera, per l’anno scolastico 2015/2016, dispone di invitare i dirigenti scolastici dei suddetti istituti a rispettare - in base a criteri di precedenza nella ammissione approvati dal proprio Consiglio di Istituto - il limite massimo di nuove iscrizioni sulla base degli spazi complessivamente disponibili della singola istituzione scolastica alla data attuale, o che prospettino nella durata quinquennale del corso di studi, l’esigenza di ulteriori spazi didattici rispetto a quelli già assegnati.
La disposizione sarà comunicata ai dirigenti scolastici.
 
Non risulta infatti possibile, ad oggi, la messa a disposizione di altri spazi rispetto a quelli già assegnati o la realizzazione di lavori di ampliamento di quelli esistenti, anche in considerazione delle normative sul taglio della spesa delle Province.
 
Il provvedimento adottato è in linea con due circolari ministeriali dello scorso dicembre sul limite alle domande di iscrizione da accogliere sulla base delle risorse di organico e dei piani di utilizzo degli edifici scolastici e con il recente protocollo sottoscritto tra la Provincia di Venezia e l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto per la gestione del numero di iscrizioni in modo congruente alle capacità ricettive degli edifici e a garantire i necessari livelli di sicurezza.

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO