Ultime News

4 Agosto 2020

Si sono conclusi i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile su un tratto della Strada Provinciale 42 “Jesolana”  via Fausta in...

28 Luglio 2020

La Città metropolitana ha approvato con decreto del Sindaco il progetto definitivo dell’intervento previsto a Palazzo Fasolo, succursale del Liceo...

27 Luglio 2020

La Città Metropolitana ha approvato con Decreto del Sindaco Luigi Brugnaro il progetto esecutivo che riguarda l’intervento di risanamento...

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

Progetti riduzione emissioni nocive scuole superiori

27 Agosto 2013

 
In Provincia di Venezia a Ca’ Corner si è riunita la quarta commissione provinciale  (Lavori Pubblici, Viabilità, Legge speciale) convocata dal presidente, il consigliere Andrea Tomei, per esaminare la delibera di giunta provinciale che ha approvato ad agosto i progetti preliminari per l’esecuzione di interventi di contenimento dei consumi energetici sugli edifici scolastici. Ha partecipato ai lavori il funzionario provinciale ing. Raffaele Finazzi.
 
In particolare, il provvedimento ha approvato i progetti preliminari per il contenimento dei consumi energetici e  riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera, delle sedi di 4 istituti scolastici di competenza provinciale: ”Andrea Barbarigo” di Venezia, “Antonio Pacinotti” di Mestre”, “Augusto Righi” di Chioggia, “Vito Volterra” di San Donà di Piave.
L’importo complessivo dei progetti è di 1 milione 609 mila e 575 euro. Sarà finanziato, in caso di ammissione al finanziamento regionale, per 1 milione 448 mila 617,50 euro con fondi della Regione del Veneto e per 160 mila 957,50 euro con avanzo di amministrazione anno 2013.
 
Il presidente Andrea Tomei (Pdl): «Il provvedimento è rivolto all’abbattimento delle emissioni di CO2 in atmosfera e a favorire azioni per il risparmio energetico in vista del raggiungimento degli obiettivi del 20-20-20 che questa Amministrazione provinciale si è prefissata. Auspico dunque che questi progetti siano accolti e ammessi al finanziamento regionale per essere realizzati».

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO