Ultime News

10 Marzo 2020

La Città Metropolitana di Venezia ha completato in questi giorni il lavoro di sostituzione della pavimentazione della palestra del Liceo Classico...

18 Febbraio 2020

Ruspe già al lavoro sulla Sp 42 via Fausta a Ca’ di Valle nel Comune di Cavallino-Treporti per la realizzazione del tratto di pista ciclabile che ...

13 Febbraio 2020

Il Servizio patrimonio della Città metropolitana di Venezia ricerca ricerca per l’espletamento delle attività istituzionali dei propri Servizi di...

10 Dicembre 2019

Si informa che è in pubblicazione nella sezione "Bandi di gara e contratti" l'avviso di asta pubblica per la vendita dell’immobile denominato “ex...

Nove aule nuove inaugurate ai distretti scolastici di Dolo e Mirano

16 Novembre 2012

 
Giovedì 15 novembre gli assessori provinciali all’edilizia scolastica Giacomo Gasparotto, all’istruzione Claudio Tessari e la presidente del Consiglio provinciale Marina Balleello hanno consegnato nove nuove aule, delle quali quattro al liceo scientifico “Majorana” di Mirano e cinque all’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali Turistici Alberghieri e della Ristorazione “Musatti” di Dolo.
 
Il costo degli interventi è stato di 500 mila euro. A Mirano erano presenti anche la sindaca Maria Rosa Pavanello e la dirigente scolastica Carla Berto, nonché i rappresentanti dei genitori e gli studenti di alcune classi che occuperanno le nuove aule. Alla dirigente scolastica l’assessore Gasparotto ha consegnato le chiavi delle nuove aule a cui è seguito il tradizionale taglio del nastro. A Mirano gli arredi arriveranno domani, mentre gli studenti potranno iniziare le lezioni lunedì prossimo.
 
Assessore Gasparotto: «E’ una grande soddisfazione aver potuto consegnare questi spazi, in un momento come l'attuale. Solo otto mesi fa per Mirano abbiamo approvato questo progetto e oggi le aule sono pronte per essere utilizzate, ampie e luminose. Con questo intervento la Giunta Zaccariotto  ha dimostrato che nonostante la spending review, sulla qualità e la sicurezza delle scuole non si discute. Le aule sono di circa 66 metri quadri secondo le norme previste, per ospitare il numero massimo di 30-33 persone. Negli ultimi anni il distretto scolastico di Mirano ha vissuto una profonda inversione di tendenza e gli studenti sono aumentati in maniera significativa. A causa della carenza di aule didattiche l’istituto era costretto a sfruttare una serie di ambiti non idonei alla didattica. Il costo di questo intervento è stato di 300 mila euro».
 
Assessore Tessari: «Questo ampliamento va anche nella direzione del riordino dell’offerta formativa. Qui a Mirano il Ponti sarà aggregato al Levi e il Lorenz all’8 Marzo andando a completare un’offerta  ampia che per il territorio, le famiglie e le aziende è fondamentale».
 
Presidente del Consiglio provinciale Marina Balleello: «Questo è un giorno di speranza per il territorio, per la comunità scolastica, per la Provincia di Venezia che ha saputo portare a termine questo importante investimento nella scuola sapendo gettare il cuore oltre gli ostacoli».
 
Successivamente a Dolo gli assessori Gasparotto e Tessari e la presidente Balleello alla presenza della vicepreside del Musatti Sonia Flospergher, del preside del Galilei Luigi Carretta e dell’assessore alla cultura di Dolo Cecilia Canova, hanno consegnato le chiavi di cinque aule e del laboratorio al primo piano dell’ampliamento del “Musatti”. In questa scuola sono stati completati alcuni spazi didattici che risultavano al grezzo, realizzati tutti i lavori edili di finitura, completati gli impianti, e l’adeguamento normativo per permettere la totale fruibilità del primo piano. Le cinque aule sono di circa 64 metri quadrati ciascuna e un’aula speciale è di circa 90 metri quadrati. Costo dell’intervento 200 mila euro.

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO