Ultime News

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

10 Luglio 2020

La Città metropolitana comunica che lunedì 13 luglio avranno inizio i lavori di risanamento e ripristino del ponte sul Brenta in località Sandon,...

9 Luglio 2020

Si sono concluse in questi giorni da parte della Città metropolitana le attività del cantiere a completamento dell’intervento sul ponte “Negrelli...

1 Luglio 2020

Oggi mercoledì 1 luglio La Città metropolitana ha consegnato i lavori alla ditta incaricata di eseguire i lavori del nuovo tratto di 615 metri di...

Investimenti per 700 mila euro per le scuole di Mestre e Chioggia

2 Gennaio 2014

La giunta Zaccariotto su proposta dell’assessore provinciale all’edilizia scolastica Giacomo Gasparotto ha approvato il progetto preliminare dei lavori di manutenzione straordinaria per l’adeguamento degli istituti scolastici in Provincia terraferma alle normative di sicurezza e di prevenzione incendi. L’importo complessivo della spesa è di 700 mila euro e gli interventi interesseranno il liceo scientifico Morin e l’istituto tecnico Gramsci a Mestre (località Gazzera) e l’istituto tecnico commerciale Cestari di Chioggia.
 
L’assessore Gasparotto: «L’impegno della Giunta guidata da Francesca Zaccariotto è stato fin dall'avvio del nostro insediamento quello di mettere in sicurezza tutte le nostre scuole. Dal 2009 abbiamo trasformato questa sensibilità verso il problema in concretezza, attraverso il lavoro dei nostri uffici e i molteplici incontri che assieme alla Presidente abbiamo fatto alla presenza dei nostri tecnici e dei dirigenti scolastici, per comprendere a fondo i loro bisogni e stabilire gli interventi prioritari».
 
La presidente Zaccariotto: «Ritengo soddisfacenti i risultati raggiunti in questi anni con i numerosi interventi conclusi nelle scuole superiori di Venezia e provincia; avevamo ereditato una situazione grave, quasi tutti gli istituti erano privi del Cpi, il certificato di sicurezza e antincendio, oltre ad una situazione di grave carenza di manutenzione. Abbiamo finora investito nelle scuole 64 milioni di euro, 23 milioni solo a Venezia e i nostri sforzi proseguono nonostante il taglio dei trasferimenti centrali, anche in forza di scelte corrette in merito alla gestione del patrimonio mobiliare prese in questi anni che hanno garantito gli equilibri di bilancio».

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO