Ultime News

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

10 Luglio 2020

La Città metropolitana comunica che lunedì 13 luglio avranno inizio i lavori di risanamento e ripristino del ponte sul Brenta in località Sandon,...

9 Luglio 2020

Si sono concluse in questi giorni da parte della Città metropolitana le attività del cantiere a completamento dell’intervento sul ponte “Negrelli...

1 Luglio 2020

Oggi mercoledì 1 luglio La Città metropolitana ha consegnato i lavori alla ditta incaricata di eseguire i lavori del nuovo tratto di 615 metri di...

Illuminazione scuole: un progetto a risparmio energetico

2 Gennaio 2014

La giunta Zaccariotto su proposta dell’assessore provinciale all’edilizia scolastica Giacomo Gasparotto ha approvato il progetto preliminare relativo ai lavori di attuazione progetto 202020 sostituzione delle vecchie apparecchiature di illuminazione con lampade a led negli istituti scolastici. L’intervento, con una previsione di spesa di 350 mila euro, consiste nei lavori di sostituzione delle apparecchiature obsolete di illuminazione con lampade tipo led, con l’obiettivo del contenimento dei costi e minor consumo energetico. Questo interventi interesseranno l’istituto tecnico per le attività sociali Vendramin Corner di Venezia, il liceo scientifico Morin di Mestre e l’istituto tecnico industriale Volterra di San Donà di Piave.
 
La presidente Francesca Zaccariotto: «Il risparmio energetico è stato senza dubbio uno dei “cavalli di battaglia” di questa amministrazione provinciale. Dal 2009 ad oggi abbiamo aderito a numerosi progetti a tutela dell’ambiente e a favore del risparmio energetico, fra tutti il Patto dei Sindaci 202020 sul quale abbiamo puntato molto. Lo stesso vale per le nostre scuole dove oltre ad investimenti sulle norme di sicurezza, un grande impegno è stato profuso sul risparmio energetico, sempre pronti a recepire e applicare le normative europee».
 
L’assessore Gasparotto: «Siamo soddisfatti degli interventi portati a termine in questi anni, che sono il frutto di numerosi sopralluoghi ed incontri con le dirigenze scolastiche per recepirne i bisogni. Senza dimenticare che in questi 4 anni e mezzo abbiamo dovuto lottare contro una serie di tagli imposti, eppure stiamo ancora investendo e dando risposte concrete ai 70 plessi scolastici di nostra competenza».  

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO