Ultime News

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

10 Luglio 2020

La Città metropolitana comunica che lunedì 13 luglio avranno inizio i lavori di risanamento e ripristino del ponte sul Brenta in località Sandon,...

9 Luglio 2020

Si sono concluse in questi giorni da parte della Città metropolitana le attività del cantiere a completamento dell’intervento sul ponte “Negrelli...

1 Luglio 2020

Oggi mercoledì 1 luglio La Città metropolitana ha consegnato i lavori alla ditta incaricata di eseguire i lavori del nuovo tratto di 615 metri di...

Edilizia scolastica: la Città metropolitana approva il progetto di fattibilità per l’ampliamento del Liceo Montale di San Donà di Piave e la realizzazione di una nuova palestra nell’ex sede del CFP

12 Aprile 2018

La Città metropolitana ha approvato il progetto di ristrutturazione, ampliamento e realizzazione di una nuova palestra finalizzati al Liceo Classico/Linguistico Montale di San Donà di Piave. Il sindaco Luigi Brugnaro ha firmato il decreto che approva il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per un importo complessivo di 3.495.000,00 euro. 
L’opera era già stata inserita nel programma dei lavori pubblici approvato con il Bilancio di previsione 2018-2020 deliberato dal Consiglio metropolitano del 21 dicembre 2017 e verrà realizzata grazie ad accordi tra Comune di San Donà e Regione del Veneto.
 
Gli interventi verranno eseguiti all’interno del compendio immobiliare dell’ex Centro di Formazione Professionale di proprietà della Regione Veneto, per procedere, poi, all’accorpamento in una unica sede del Liceo Montale. Il progetto prevede il mantenimento del cosiddetto “corpo aule”, la demolizione di tutti i fabbricati adibiti a magazzini e officine e la realizzazione, ex novo, di una struttura in grado di ospitare tutte le classi dell’istituto, oltre alla costruzione di una nuova palestra conforme alle norme CONI per la pratica sportiva.
 
«Abbiamo individuato come soluzione di dare un'unica sede al liceo Montale, attualizzando in un nuovo programma l’utilizzo di entrambi i contributi del MIUR concessi alla Regione per un intervento unitario complessivo destinato al Liceo Montale nella sede dell'ex Centro di Formazione Professionale – è il commento del consigliere metropolitano delegato alla pianificazione urbanistica Saverio Centenaro - Ricordo che siamo ancora nella fase del progetto di fattibilità che prevede ulteriori incontri tecnici per arrivare al progetto definitivo. Il passo in avanti compiuto con l’approvazione di questo decreto è senza dubbio importante e significativo. Vista la grande collaborazione manifestata dal sindaco metropolitano Luigi Brugnaro e dal vicepresidente della Giunta Regionale Gianluca Forcolin, arriveremo entro breve tempo a bandire la gara e dare, così, seguito alla volontà manifestata dalla direzione didattica e dagli studenti».
 
 
 

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO