Ultime News

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

10 Luglio 2020

La Città metropolitana comunica che lunedì 13 luglio avranno inizio i lavori di risanamento e ripristino del ponte sul Brenta in località Sandon,...

9 Luglio 2020

Si sono concluse in questi giorni da parte della Città metropolitana le attività del cantiere a completamento dell’intervento sul ponte “Negrelli...

1 Luglio 2020

Oggi mercoledì 1 luglio La Città metropolitana ha consegnato i lavori alla ditta incaricata di eseguire i lavori del nuovo tratto di 615 metri di...

EDILIZIA SCOLASTICA: INTERVENTO DELLA CITTA' METROPOLITANA ALL'ISTITUTO ZUCCANTE DI MESTRE CON ADEGUAMENTO STATICO SOLAI, RIPRISTINO PALESTRA E SCALA PER DISABILI

17 Ottobre 2018

L’Istituto tecnico industriale “ Carlo Zuccante” di Mestre è stato oggetto, nei mesi estivi, di una serie di lavori da parte della Città metropolitana per l’adeguamento all’idoneità statica dei controsoffitti dei solai e dei relativi intonaci. Un intervento da 700mila euro che si è svolto senza influire sull’attività didattica e con la collaborazione della direzione scolastica dell’istituto. 
 
Due gli obiettivi raggiunti a conclusione dell’opera: risolvere su tutta la superficie dell’istituto il problema di sfondellamento, cioè un cedimento non strutturale di solai e intonaci, indispensabile per la salvaguardia della sicurezza di chi utilizza e frequenta l’edificio quotidianamente, e ripristinare la corretta compartimentazione resistente al fuoco e degli elementi orizzontali – solai che lo sfondellamento, nelle aree dove è avvenuto, aveva compromesso.
 
“La voce manutenzione dell’edilizia scolastica resta in cima alle priorità del mandato del sindaco metropolitano Luigi Brugnaro – commenta il consigliere delegato metropolitano Saverio Centenaro – L’intervento subito dal complesso scolastico mestrino Zuccante è stato ragguardevole e necessario. Abbiamo risolto un problema che consente a studenti, professori e personale scolastico di poter usufruire dell’edificio e delle aule in massima sicurezza. Le manutenzione degli istituti superiori da parte della Città metropolitana continuerà nei prossimi mesi con altri investimenti”.
 
I lavori hanno consentito il rialzo dei controsoffitti metallici e il montaggio delle nuove compartimentazioni resistenti allo sfondellamento e di separazione come previsto dalle norme anti incendio che consentono il rilascio del Cpi (Certificato Prevenzione Incendi).
La ditta incaricata dalla Città metropolitana ha, dunque, demolito il controsoffitto in elementi metallici, pannelli di legno carton pressato, cartongesso o nervometal intonacato. Quindi, ha proceduto alla posa del controsoffitto antisfondellamento, realizzato in lastre di cartongesso fibrorinforzate, completo di orditura metallica di sostegno idonei ancoraggi per installazione in aderenza di esistenti solai in laterocemento. 
Tra i lavori eseguiti anche quello che ha riguardato la palestra della scuola dove è stato eseguito un ripristino e consolidamento degli intonaci interni e delle pareti oltre alla dipintura.
 
A completare all’intervento principale è stato adeguato il complesso scolastico all’accessibilità dei disabili motori con la realizzazione di wc disabili al piano terra e l’adeguamento al piano secondo tramite dei nuovi servo scala elettrici che, integrati con l’ascensore esistente, portano l’immobile ad una accessibilità totale. Attualmente, tra studenti, corpo docenti e personale Ata l’Istituto Carlo Zuccante è frequentato mediamente ogni giorno da 600 persone.
 

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO